31 maggio 2014: Giornata mondiale senza tabacco 2014 - World No Tobacco Day 2014

Messaggio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per tutto il mondo 

Traduzione non ufficiale a cura dell’Osservatorio fumo alcol e droga dell’Istituto Superiore di Sanità

Ogni anno, il 31 maggio, l'OMS e i partner in tutto il mondo celebrano la Giornata mondiale senza tabacco, evidenziando i rischi per la salute associati al consumo di tabacco e sostenendo politiche efficaci per ridurre il consumo di tabacco. L'uso del tabacco è la prima causa di morte evitabile a livello mondiale ed è attualmente responsabile del 10% dei decessi di adulti in tutto il mondo.
Il tema scelto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per celebrare la Giornata Mondiale senza Tabacco, che si terrà il prossimo 31 maggio 2014 è: “La tassazione dei prodotti del tabacco”



In occasione di tale evento, l'Istituto Superiore di Sanità organizza il XVI Convegno Nazionale Tabagismo e Servizio Sanitario Nazionale che si svolgerà venerdì 30 maggio 2014 presso l'aula Biagio D'Alba del Ministero della Salute, Viale Giorgio Ribotta, 5 - Roma.

Aumento delle tasse sul tabacco
L'epidemia globale del tabacco uccide quasi 6 milioni di persone ogni anno , di cui più di 600 000 sono non fumatori che muoiono per il fumo passivo . Se non saranno attuate politiche efficaci si prevede che entro il 2030 moriranno ogni anno oltre 8 milioni di fumatori. Più dell'80% di questi decessi prevenibili sarà tra le persone che vivono nei paesi a basso e medio reddito.
Per la Giornata mondiale senza tabacco 2014, l'OMS e i partner invitano i paesi ad aumentare le tasse sul tabacco.

Ridurre il consumo di tabacco salva vite umane
Ai sensi della Convenzione quadro dell'OMS sul controllo del tabacco (WHO FCTC), i paesi dovrebbero aumentare le tasse e il prezzo sui prodotti del tabacco per ridurne il consumo. La ricerca mostra che l’aumento delle tasse è più efficace nel ridurre il consumo di tabacco tra i gruppi a basso reddito e tra i giovani che iniziano a fumare. Un aumento del prezzo del tabacco del 10% diminuisce il consumo di tabacco di circa il 4% nei paesi ad alto reddito e fino all’ 8% nella maggior parte dei paesi a basso e medio reddito.
Inoltre, l'aumento delle tasse sul tabacco è considerato la misura più conveniente di controllo sul tabacco. Il World Health Report 2010 ha indicato che un aumento del 50% delle tasse sul tabacco potrebbe generare un incremento di poco più di 1,4 miliardi di dollari in 22 paesi a basso reddito. Se assegnati alla salute, i fondi del governo per la sanità in questi paesi potrebbero aumentare fino al 50%.

Obiettivi
L'obiettivo della Giornata Mondiale Senza Tabacco 2014 è quello di contribuire a proteggere le generazioni presenti e future non solo dalle conseguenze devastanti per la salute, ma anche dalle piaghe sociali , ambientali ed economiche causate dal consumo di tabacco e dall'esposizione al fumo passivo.
Gli obiettivi specifici della campagna del 2014 sono i seguenti:
• i governi aumentino le tasse sul tabacco a livelli che ne riducano il consumo;
• gli individui e le organizzazioni sociali incoraggino i governi ad aumentare le tasse sul tabacco a livelli che riducano il consumo.

Fonte: World Health Organization http://www.who.int/campaigns/no-tobacco-day/2014/event/en/

Commenti

Post più popolari

Pubblicata la direttiva 2014/68/UE sulle attrezzature a pressione

Seveso III, Ispra presenta due "app" per stabilimenti a rischio

Nuova Sabatini - Bonus per l'acqusito di nuovi macchinari, impianti e attrezzature per le PMI - Istruzioni operative