Sistri, sanzioni dal 01 febbraio 2015

Si ricorda che, in base a quanto stabilito dal Dl 192/2014 (cd. “Milleproroghe”), saranno applicabili dal 01/02 le sanzioni per la mancata iscrizione e l’omesso pagamento dei contributi Sistri.
Ai sensi dei commi 1 e 2 dell’articolo 260-bis del Dlgs 152/2006 (cd. “Codice ambientale”), la omessa iscrizione al Sistri e l’omesso pagamento del contributo di iscrizione sono puniti con l’applicazione di sanzioni amministrative pecuniarie che, per quel che riguarda i rifiuti pericolosi, possono arrivare fino a 93mila euro.
Sempre con riferimento al Sistri si ricorda inoltre che pochi giorni prima della scadenza in questione, e precisamente il 29 gennaio 2015, sarà rilasciata online la nuova versione dell’interfaccia di interoperabilità in ambiente di pre-esercizio (simulatore). Per la versione in ambiente di esercizio, sempre stando a quanto reso noto dal MinAmbiente con un comunicato stampa del 15 gennaio, bisognerà attendere fino al 13 febbraio 2015.

Commenti

Post più popolari

Pubblicata la direttiva 2014/68/UE sulle attrezzature a pressione

Seveso III, Ispra presenta due "app" per stabilimenti a rischio

Nuova Sabatini - Bonus per l'acqusito di nuovi macchinari, impianti e attrezzature per le PMI - Istruzioni operative