REACH scheda di sicurezza: modifica all'Allegato II e proroga a maggio 2017

REACH  schede dati di sicurezza fino al 2017 e modifiche all’allegato II. Pubblicato sulla Gazzetta europea del 29 maggio 2015 il regolamento 2015/830 della Commissione Europea del 28 maggio 2015 recante modifica del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche.
Il regolamento riporta in due articoli indicazioni in merito alle formulazione delle schede dati di sicurezza da Reach 2006 in relazione alla totale entra in vigore del Regolamento Clp n. 1272/2008 avvenuta il 1° giugno 2015 e contestualmente in relazione al Regolamento n. 453/2010.
Allegato II Reach schede dati sicurezza
Articolo 1 – L’allegato II del Regolamento (CE) n. 1907/2006 (Guida alla compilazione delle schede dati di sicurezza Ndr), quale modificato dall’articolo 59, paragrafo 5, del Regolamento (CE) n. 1272/2008 e dal Regolamento (UE) n. 453/2010, è sostituito dal testo che figura nell’allegato del presente regolamento”.
Il Regolamento appena pubblicato riporta quindi il nuovo allegato II,  Prescrizioni per la compilazione delle schede dati di sicurezza, modificato e riproposto in versione definitiva, in considerazione del fatto che il 1° giugno 2015 ne sono entrate in vigore contemporaneamente due modifiche: un in riferimento all’articolo 59 paragrafo 5 del CLP e una introdotta dal Regolamento 453/2010 che a suo tempo aveva già introdotto un nuovo allegato II in riferimento allo stesso CLP.
Clp e 31 maggio 2017
Una volta definito il comportamento definitivo dell’allegato II, l’articolo 2 del Regolamento del 28 maggio entra nel merito delle scadenze per le schede dati sicurezza e della possibilità di utilizzare fino al 2017 quelle fornite prima del 1° giugno 2015.
Così l’articolo 2: “Fatto salvo l’articolo 31, paragrafo 9, del regolamento (CE) n. 1907/2006, le schede di dati di sicurezza fornite ai destinatari anteriormente al 1°giugno 2015 possono continuare ad essere utilizzate e non è necessario che siano conformi all’allegato del presente regolamento fino al 31 maggio 2017″.


Commenti

Post più popolari

Pubblicata la direttiva 2014/68/UE sulle attrezzature a pressione

Seveso III, Ispra presenta due "app" per stabilimenti a rischio