Reach e scadenze

Il 13 ottobre 2015 l’Agenzia europea delle sostanze chimiche (Echa) ha invitato i rappresentanti dei lavoratori delle aziende a monitorare la scadenza del 31 maggio 2018 per l’ultimo step di registrazione delle sostanze chimiche ai sensi del Regolamento REACH n. 1907/2006, che interessa le società che fabbricano o importano sostanze esistenti in volumi compresi tra 1 e 100 tonnellate all’anno (per quantitativi superiori il regolamento è già applicabile).

L’Agenzia ricorda che il mancato rispetto dei requisiti Reach, oltre al rischio sanitario ed ambientale derivante dall’utilizzo non sicuro delle sostanze chimiche, può avere significativi impatti sulle società coinvolte anche a causa delle sanzioni applicabili da parte delle autorità. 

Commenti

Post più popolari

Pubblicata la direttiva 2014/68/UE sulle attrezzature a pressione

Seveso III, Ispra presenta due "app" per stabilimenti a rischio

Nuova Sabatini - Bonus per l'acqusito di nuovi macchinari, impianti e attrezzature per le PMI - Istruzioni operative